sabato 10 ottobre 2015

COACH DELLE ABITUDINI








C'è chi vive male la giornata perché si giudica una vittima. C'è chi vive male perché giudica gli altri stupidi e i loro comportamenti inadeguati. C'è chi si rovina la vita perché giudica tutto come "troppo difficile" e non fa nulla. C'è chi si giudica una nullità e dimentica i suoi sogni.
Il giudizio è la fine della verità ed è l'inizio di un nostro racconto personale di come ' la vita o peggio, di come dovrebbe essere. E dato che la realtà va per la sua strada, chi giudica sta continuamente male.
Abbandona il giudizio. Se non sai fare qualcosa, la impari. Se qualcuno commette un errore, insegna. Se sei stanco, riposati. Se hai un obiettivo, comincia. Se sei in coda in tangenziale e c'è una bellissima alba di fianco a te, ammirala e goditela fino in fondo.


Annamaria



1 commento:

  1. Purtroppo molti giudicano invece di guardare se stessi.Buon weekend a tutti!

    RispondiElimina